De
MENU

Trasformazione: storie di successo

Chi vuole capire cosa significa la trasformazione socio-ecologica e come può avere successo, è bene che abbia visto questo video in lingua tedesca di 30 minuti del Prof. Kris Krois.

Chi vuole capire cosa significa la trasformazione socio-ecologica e come può avere successo, è bene che abbia visto questo video di 30 minuti del Prof. Kris Krois. Clicca qui per le diapositive della sua presentazione con dei link alla letteratura utile da leggere e ai video che valgono la pena di guardare in merito all'argomento.

In due contributi online intitolati "Quale trasformazione?", Kris Krois, per la Rete per la sostenibilità dell'Alto Adige, delinea le dinamiche del modo di produzione e di vita imperiale prevalente. Si basa sullo sfruttamento, l'esclusione, la crescita forzata e l'esternalizzazione dei costi ad altri nello spazio e nel tempo, e si sta diffondendo. È un sistema che ci sta spingendo con forza contro il muro e tuttavia sembra profondamente radicato attraverso abitudini e, nozioni diffuse di successo, ma anche infrastrutture, istituzioni compresi i media e le soluzioni fasulle che vengono propagate.

La transizione verso un modo di produzione e di vita solidale che tenga conto dei bisogni umani, che consideri la rigenerazione della natura e delle persone e che si basi su una logica di cura e di fornitura è della massima urgenza. Questo modo di produrre e vivere è ancorato nelle istituzioni democratiche a tutti i livelli e aree, e nel lavoro comunitario, nelle pratiche quotidiane e nei desideri di una buona vita per tutti, abilitati e sostenuti da infrastrutture e istituzioni sostenibili. Non riesce a immaginarlo? Allora lasciatevi ispirare da questo breve video.

Pensa ancora che questa sia un'utopia? Niente affatto: si vive in numerosi progetti, alcuni dei quali sono presentati nella presentazione di cui sopra. Molti di loro nel campo dell'agricoltura, perché lì l'approvvigionamento di base, la salute del suolo e un nuovo insieme possono essere combinati. Chi vuole approfondire nuove visioni sull'agricoltura, anche qui in Alto Adige, dovrebbe partecipare al Conflict Kitchen sull'agricoltura il 17 febbraio dalle 18:30 - 21:00. Informazioni e link di registrazione saranno presto disponibili nel calendario dell'evento.

D'altra parte, coloro che vogliono esprimere il loro sì a nuove prospettive per il futuro in Alto Adige sono invitati a firmare il Patto per il Futuro, che Kris Krois ha contribuito a realizzare.

Kris Krois lavora come professore presso la Facoltà di Design e Arti della Libera Università di Bolzano e dirige il Master in Eco-Social Design. Se vuole saperne di più sul tema della trasformazione socio-ecologica, si raccomanda la serie di podcast 'KAUZ - Clima, lavoro e futuro', così come altro materiale progettato per l'educazione degli adulti in questo progetto.

News

dom, 16.01.2022

17 Obiettivi per l'Alto Adige: come andiamo avanti?

Nel suo terzo anno di vita, la Rete dell’Alto Adige per la Sostenibilità si concentra sui temi più urgenti dell'Agenda 2030.

dom, 16.01.2022

"Si raggiungono le persone che si conoscono"

I 135 comitati per l’educazione dell'Alto Adige sono interfacce importanti per la popolazione. Matthias Oberbacher spiega perché.

gio, 16.12.2021

Trasformazione: storie di successo

Chi vuole capire cosa significa la trasformazione socio-ecologica e come può avere successo, è bene che abbia visto questo video in lingua tedesca di 30 minuti del Prof. Kris Krois.

mar, 26.10.2021

Piano per il clima dell'Alto Adige - cosa è previsto esattamente?

Su questo link, fino alla fine di dicembre i cittadini possono esprimere la loro opinione sulle oltre 100 proposte di progetto del Piano per il clima dell'Alto Adige. Ma: cosa è previsto esattamente?

Events

Editoriale|Privacy|Cookies

Un’iniziativa realizzata con il finanziamento della Provincia Autonoma di Bolzano e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Tutti gli obiettivi globali

Filtro

Utilizziamo i cookie per ottimizzare i nostri servizi. Continuando a utilizzare questo sito Web, lei accetta l'uso dei cookie. Ulteriori informazioni